Project Description

 

ALBENGA: Bambino, Barisone, Anselmo, Scalia, Gargiulo, Oliveri, De Simone, Brondi, Marquez, Costantini, Di Salvatore.

A disposizione: Patrone,Marchi,Molinari,Figone,Dorno,Zola,Metalla,Ruffo,Castagna.

All.: SOLARI

CAIRESE: Moraglio, Colombo, Gambetta, Prato, Doffo, Bruzzone, Facello, Piana, Damonte, Di Martino, Saviozzi (C).

A disposizione: Stavros, Moretti, Tamburello, Monni, Pastorino, De Matteis, Durante, Ponzo, Basso.

All.: GIUSEPPE MAISANO

 

La 19^giornata del campionato d’Eccellenza Ligure vede la Cairese di mister Maisano ospite, allo stadio “Annibale Riva”, davanti ad un nutrito pubblico, della corazzata Albenga, squadra al 3°posto in classifica, che nel match di andata al “Brin” di Cairo Montenotte, è stata recuperata dalla formazione gialloblu, in svantaggio per 2-0 e con un uomo in meno, grazie alle reti di Di Martino e Saviozzi.

Partono forte i padroni di casa con Brondi, che al 3′ da fuori area calcia un pallone respinto dalla difesa e insacca il pallone alle spalle dell’incolpevole Moraglio, nonostante il tentativo dell’estremo difensore ospite.

Al 5′ l’Albenga potrebbe raddoppiare con Costantini, che su punizione dai 30 m calcia all’angolino in alto alla destra di Moraglio, ma il n°1 si supera e smanaccia il pallone togliendo le ragnatele dall’incrocio dei pali.

Al 19′ pareggio gialloblu. Piana recupera palla a centrocampo e allarga sulla destra per Di Martino che protegge palla e calcia alto sul primo palo superando Bambino, per il momentaneo 1-1.

Al 23′ Albenga vicina al vantaggio con Di Salvatore che a tu per tu con Moraglio calcia ma il “Superman” della valbormida di piede respinge il pallone.

Al 28′ rigore per la Cairese, per un fallo di mano in area di Brondi, con l’arbitro Biase di Genova che decreta il penalty. Sul pallone va capitan Saviozzi che insacca il pallone alla destra di Bambino e realizza il 12°centro in campionato.

Nel secondo tempo Albenga che cerca di pareggiare dopo appena un minuto con Costantini che da poco fuori area fa partire un destro insidioso ma Moraglio in contro tempo si distende e si supera con una parata da cineteca.

Al 57′ tris Cairese. Saviozzi tira da fuori area, Bambino respinge ed il primo a fiondarsi sul pallone è Facello, che dopo un primo tentativo riesce ad insaccare il pallone per il 3°gol ospite.

Albenga che cerca di recuperare lo svantaggio provando lanci lunghi per Csatagna che subentra a Marquez.

I gialloblu potrebbero trovare la 4^rete con Saviozzi, ma il capocannoniere del campionato davanti a Bambino calcia trovando l’opposizione del n°1 bianconero.

Nella Cairese nell’ordine escono Piana (partita da 8 in pagella per il centrocampista di Cogoleto), Colombo, Di Martino e Saviozzi, che lasciano spazio a Durante, Moretti, De Matteis e Pastorino.

Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match, con i valbormidesi che grazie a questa vittoria salgono a quota 33 punti in classifica, al 4°posto in solitaria, a – 4 proprio dai bianconeri ingauni.

Domenica prossima sfida tutt’altro che semplice per i gialloblu che ospiteranno in quel del “Brin” i biancozzurri del Pietra Ligure, che superano il Rivasamba per 3-0, salendo a quota 14 punti in classifica.