UN GOL CON LA DIVERSITA’

/UN GOL CON LA DIVERSITA’
UN GOL CON LA DIVERSITA’2018-04-22T20:38:49+01:00

UN GOAL CON LA DIVERSITA’

Il progetto, fortemente voluto dalla ASD Cairese 1919, Scuola Calcio d’Elite 2015-2016 e 2016-2017, prevede l’integrazione di ragazzi che arrivano da esperienze di vita diverse, creando sessioni di attività ludica-educativa e sportiva condivisi.

Coinvolge a turni:
– tesserati del settore giovanile della Cairese (juniores)
– studenti delle classi terza quarta e quinta dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte
– ragazzi provenienti dal Senegal, Gambia e Ghana ospitati presso abitazioni dei comuni limitrofi ed accompagnati da educatori volontari
– ragazzi provenienti da residenze protette del territorio accompagnati da educatori

Le esperienze di integrazione offrono una preziosa opportunità:
– per i giovani (20-25 anni) partecipanti, producendo un aumento di frequenza di comportamenti adeguati, migliorando il livello di attenzione e la qualità delle interazioni dei soggetti coinvolti
– per sviluppare una cultura dell’integrazione e della solidarietà, dell’accettazione e della valorizzazione delle diversità verso migranti non inseriti nel tessuto sociale per mancanza di occasioni
– per gli atleti e gli studenti, che possono vivere una parte della loro crescita sportiva e personale a contatto con un universo troppo spesso ignorato e sconosciuto, diventando “educatori sul campo” e promotori in prima persona dell’integrazione.

La ASD Cairese 1919 si avvale, per il coordinamento e l’operatività del progetto, della collaborazione de:
– l’ “Accademia di Benesserologia- la Medicina che integra”, Associazione Culturale fondata nel 2016 da medici, educatori ed esperti in comunicazione genovesi e savonesi ed ha lo scopo di educare al Benessere attraverso eventi formativi e ludico-ricreativi rivolti a scuole, associazioni sportive, cittadini e operatori del settore socio-sanitario e alimentare. E’ finalizzata a promuovere, gestire, coordinare, sviluppare e perseguire finalità culturali, di educazione, prevenzione e cura a favore di bambini ed adulti in qualsiasi condizione di salute nei seguenti ambiti: Integrazione tra “Medicina Non Convenzionale” e “Medicina Convenzionale”, Promozione ed educazione alla salute psico-fisica, quindi al ben-essere, Nutrizione e cultura del cibo, Promozione dell’integrità corpo-mente-spirito nella visione dell’insieme, Educazione al movimento e rapporti con l’energia dell’ambiente e della natura, Agricoltura e cultura agricola e della dimensione vegetale, Educazione ambientale, stili di vita e turismo sostenibili, Ricerca e formazione su relazione tra animali ed animali umani.

REFERENTI DEL PROGETTO/RUOLI
Per la Cairese
Andrea Domeniconi, responsabile area motorio-coordinativa settore giovanile A.S.D. Cairese 1919, laureato in scienze motorie, laureando in scienze tecniche preventive adattate, allenatore piccoli amici leva 2009 ASD Cairese 1919/ allenatore esperto del bando miur
Franz Laoretti, Direttore Generale ASD Cairese 1919/ coordinamento
Mirco Perrone, segretario, magazziniere/ segretario

Per l’Accademia di Benesserologia
Samuel Ruggiero, educatore professionale, socio dell’Ass. Cult. / supervisione e coordinamento/figura aggiuntiva del bando Miur
Michela Carlini, medico chirurgo, presidente dell’Ass. Cult. / stesura del progetto, coordinamento, supervisione
Serena Gottelli, educatrice professionale, socia dell’Ass. Cult. / stesura del progetto

Per la scuola
Monica Buscaglia, preside dell’Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte/ coordinamento
Mirco Perrone, collaboratore scolastico/ segretario