Loanesi – Cairese 0-1

Home/mitragliate/Loanesi – Cairese 0-1

Loanesi – Cairese 0-1

LOANESI – CAIRESE 0-1

GIRIBALDI 8

i due palloni salvati su Rocca ed Auguri al tramonto del match valgono da sole il voto in pagella.
Per il resto partita praticamente perfetta con la porta che, dato da non sottovalutare, rimane inviolata il che non guasta mai.

MAGNETE

PRATO 6

Una domenica pomeriggio in sofferenza per il giovane terzino gialloblù.
Patisce le sgroppate in avanti di Auteri ma, in un modo o nell’altro, riesce a rimediare con la sua solita grinta.

IL SARTO

NONNIS 6

Anche lui patisce gli esterni rossoblù ma, a differenza di Prato, si propone in avanti.
Il pallone dell’ultimo cross del primo tempo lo stanno cercando ancora a Boissano.

MAXWELL

OLIVIERI 6.5

Partita su buoni livelli quella dell’ex difensore dell’Albisola.
Il salvataggio sul contropiede loanese nel finale di partita vale come un gol.
L’unica pecca in una domenica buona è l’aver fallito completamente l’uscita autostradale (è uscito ad Albenga invece che a Pietra).

Cristoforo Colombo is nothing.

TOM-TOM

COCITO 6

Domenica di lavoro anche per lui il quale riesce a tenere botta alle continue visite degli attaccanti loanesi.
Se sul fronte difensivo non si discutono le sue qualità, su quello offensivo è latitante come il Provenzano degli anni d’oro.

IL GOL? UHM……..

FERRARO 6

In una domenica di sofferenza della Cairese, riesce il talentuoso centrocampista gialloblù a salvare la sua prestazione con alcune buone giocate in fase difensiva.
Davanti non si vede molto ma oggi bisognava portare la legna alla cascina Cairese. E lui ci è riuscito.

TAGLIALEGNA

CANAPARO 6

Partita difficile per il giovane esterno classe 1998.
Patisce molto la difesa avversaria ma, in uno dei suoi pochi lampi di bel gioco, da il la all’azione che porta al gol decisivo di Daddi.

L’ESSENZIALE

TORRA 6

Prende anche oggi la sua tradizionale dose settimanale di calci ed entrate al limite del legale da parte dei suoi avversari in particolare nel primo tempo quando, sulla linea laterale del terreno di gioco, viene atterrato come Bruce Lee faceva ai suoi avversari.
Per il resto non riesce, come altre volte è capitato, a far esaltare i suoi tifosi ma anche i migliori ogni tanto sbagliano.

IL VOLO

SPOZIO 7

Non sei soprannominato “Geometra” a caso se, in una partita difficile, metti nei piedi di Daddi il pallone dell’1-0 con il calibro.
Anche lui riesce nell’obiettivo di portare legna alla cascina gialloblù.

GEOMETRA

PEREYRA 6

Così come i suoi compagni di reparto, riesce nell’obiettivo di portare legna in cascina.
Prescrive ai suoi avversari, così come il dottore ai suoi pazienti, una dose di calci negli stinchi salutari come una camminata sui carboni ardenti.
I suoi avversari sentitamente ringraziano.

GUARDIA MEDICA

DADDI 7

Tre tiri un gol.
Basta ciò per descrivere la partita di Daddi il quale riesce a mettere il suo dodicesimo autografo sul libro del campionato anche in una domenica piuttosto difficile per lui.

ONNIPRESENTE

PODESTÀ 6

Centra la sesta vittoria consecutiva in un campo difficile come quello di Loano.
Cambia più moduli lui in questa partita che governi in Italia.

Di questo passo a fine anno dovrà pagare una cena di pesce a Daddi.

STASERA PAGO IO

By | 2017-02-02T21:49:22+00:00 dicembre 11th, 2016|mitragliate|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment